Mario Saccoia Blog

Le mie esperienze con le tecnologie Microsoft

June 2012 - Post

SharePoint 2010 Best Practices from TechNet

Sono sempre alla ricerca delle Best Practices quando sviluppo o progetto qualcosa in SharePoint 2010... quindi approfitto di un bel post per tenere a mente un pò di link...

ma in particolare vi consiglio questo: SharePoint 2010 Best Practices

 

Saluti

Mario Saccoia

 


Tag di Technorati:

Share this post :


Digg This
Posted: 29 Jun 2012 9:57 da Mario Saccoia | con no comments
Inserito sotto:
Di ritorno dall'evento SharePoint 2010 - Real World Solutions

Ieri sono stato al Microsot Innovation Campus per seguire l'evento SharePoint 2010 - Real World Solutions organizzato da SharePointCommunity.it.

L'evento è stato naturalmente molto interessante, visto anche il calibro degli speaker:

Igor Macori, finalmente ci siamo conosciuti dal vivo ;), ha come al solito dato nuovi spunti all'utilizzo di SharePoint mostrando anche qualche progetto realizzato da lui e dagli amici di GreenTeam. Naturalmente ottimi lavori, non c'è che dire... L'unica cosa che posso dire che non condivido è magari l'utilizzo di strumenti di terze parti per la realizzazione di Worflow con SharePoint, io preferisco farli solo con Visual Studio ed arricchire la mia personale galleria di Activity... Ma è semplicemente un approccio diverso, quindi condividibile o no.

Salvatore di Fazio, ha portato alla nostra attenzione un progetto sul quale sta lavorando che utilizza le Publishing Features di SharePoint ed una grafica completamente stravolta per rendere la UX del cliente molto più accattivante... Beh, caro Salvatore... sto lavorando ad un progetto molto simile (quindi so quanto possa essere)

P.S. grazie ancora per i passaggio all'aereoporto ;)

Giuseppe Marchi, come al solito ha mostrato le sue impressionanti conoscenze di SharePoint facendo vedere a tutti come è possibile estendere i meccanismi di sicurezza e rendering per permettere la gestione dei permessi a livello di campi e liste (cosa non proprio di default)... comincio a pensare che conosca gli XML di SharePoint a memoria... paura!!!

 

 

Beh, cosa dire... l'evento è stato indubbiamente molto interessante e non vedo l'ora di poter partecipare a qualcosa di simile e scambiare opinioni sul nostro amato SharePoint...

 

La birra finale è statà la ciliegina sulla torta... grazie ad AvePoint per avercela offerta!!

 

Saluti

Mario Saccoia

 


Tag di Technorati:

Share this post :


Digg This

 

 

Posted: 28 Jun 2012 12:18 da Mario Saccoia | con no comments
Inserito sotto:
Tips to Improve SharePoint Performance and Scalability

Migliorare le performance e la scalabilità di SharePoint con una infrastruttura progettata correttamente: Fonte

 

Saluti

Mario Saccoia

 


Tag di Technorati:
Share this post :

Digg This
Posted: 22 Jun 2012 21:25 da Mario Saccoia | con no comments
Inserito sotto:
Step by Step: How to Implement a Three-Tier SharePoint Farm

Ecco un utilissimo articolo sul deploy di una farm SharePoint 2010 a tre livelli.

fonte: Step by Step: How to Implement a Three-Tier SharePoint Farm

 

Saluti

Mario Saccoia

 


 

Tag di Technorati: ,,

Share this post :


Posted: 12 Jun 2012 13:52 da Mario Saccoia | con no comments
Inserito sotto:
MSDN Webcast Series - Building Windows 8 Metro Style Apps

Una bellissima nuova serie di Webcast sullo sviluppo delle nuove applicazioni stile Metro per Windows 8… siamo pronti!!!

fonte: MSDN Webcast Series - Building Windows 8 Metro Style Apps

 

Saluti

Mario Saccoia

 


Tag di Technorati: ,,
Share this post :

Digg This
Hyper-V 2012 vs. VMware

E’ una semplice comparazione… ma tanto sappiamo già tutti cosa scegliere Occhiolino

  • Host and VM Processors and Memory:

 

  • Storage and Capacity:

 

Microsoft has virtualization mobility for even non-clustered systems with no-shared-storage. Yes, you can live migrate between two systems with nothing but a network cable.

 

Microsoft has a great deliverable on VDI. Check out all the new features in RDS in Windows Server 2012.

Microsoft has excellent networking features. This includes out-of-box NIC teaming, security features, and partner integration capabilities.

 

E naturalmente qualcosa da leggere:

http://download.microsoft.com/download/5/A/0/5A0AAE2E-EB20-4E20-829D-131A768717D2/Competitive%20Advantages%20of%20Windows%20Server%202012%20RC%20Hyper-V%20over%20VMware%20vSphere%205%200%20V1%200.pdf

 

Saluti

Mario Saccoia

 


Tag di Technorati: ,,
Share this post :

Digg This
Guida all’Itemstyle.xsl in SharePoint 2010

Ecco una brevissima guida per l’Itemstyle.xsl di SharePoint 2010: Il più cattivo fra i fogli di stile della Content Query WebPart (CQWP).

Io personalmente li odio!!!

fonte: Itemstyle.xsl in SharePoint 2010: A guide for designers

 

Saluti

Mario Saccoia


Tag di Technorati:
Share this post :

Digg This
Posted: 4 Jun 2012 19:19 da Mario Saccoia | con no comments
Inserito sotto:
Free ebook: Introducing Windows Server 2012

Quando è free è sempre meglio no?

download: Free ebook: Introducing Windows Server 2012

 

 

Saluti

Mario Saccoia

 


Tag di Technorati: ,
Share this post :


Digg This
Recuperare il valore URL da un campo Hyperlink SharePoint

Supponiamo di avere una lista con un campo di tipo Hyperlink o Picture e di volerne recuperare il valore della URL.

Volendo recuperare il valore dal primo elemento della lista si potrebbe procedere per ID come di seguito:

SPListItem item = list.GetItemById(1);
Oppure se il valore della URL da recuperare è dell'i-esimo elemento della lista, in un bel ciclo si procederebbe come sotto:
string URL = item[“URL”].ToString();
In entrambi gli approcci non ci sono errori, ma il valore restituito è di tipo composto. Ovvero i due metodi sopracitati restituiscono un valore stringa composto dal campo URL e dal campo Descrizione separati da virgola:
"URL, Descrizione" --> "http://www.bing.com, Link al motore di ricerca preferito"
Questo ci costringerebbe a fare lo Split della stringa per poter recuperare i singoli valori.
Francamente vi suggerisco invece il seguente approccio:
SPFieldUrlValue value = new SPFieldUrlValue(item[“URL”].ToString());
string acturlURL = value.Url;
Lavorando così in modo più corretto utilizzando l'Object Model di SharePoint

 

Saluti

Mario Saccoia

 


Tag di Technorati:

Share this post :


Best Practices per recuperare una SPList

Con la versione precedente di SharePoint, la 2007, per recuperare una lista (o meglio una SPList) il metodo usato era quello di usare la Collection Lists dell'oggetto SPWeb; in questo modo:

SPList list = web.Lists["Nome lista"];

Quando però la lista non esiste viene scatenata una Exception, e quindi tutta la logica di gestione della non-esistenza si spostava nel blocco Catch.

 

L'Object Moddel di SharePoint 2010 ci permette di gestire in modo più "appropriato" (o come dico di solito io: elegante Big Smile) il controllo dell'esistenza della nostra lista. Attraverso il nuovo metodo: TryGetList.

La firma completa è la seguente:

public SPList TryGetList ( string listTitle )

 

Con questo nuovo metodo è possibile scrivere un pezzo di codice come questo:

using ( SPSite site = new SPSite ( http://URL del sito ) )
{
    using ( SPWeb web = site.RootWeb )
    {
        SPList list = web.Lists.TryGetList("Nome lista");
        if ( list != null )
        {
            // Lista trovata!!! codice successivo...
        }
        else
        {
            // Se la lista non viene trovata, ritorna NULL
        }
    }
}
Se la lista non viene trovata, non si scatena nessuna Exception; ma si ritorna semplicemente il NULL dell'oggetto... lasciando poi giustamente la gestione in un blocco di codice corretto.
Saluti

Mario Saccoia

  


Tag di Technorati:

Share this post :