MEC Internet of Things Conference 2016

L'associazione culturale DotNetCampania, insieme a Microsoft Italia, ha organizzato a Napoli per il giorno 7 Maggio 2016 la quarta edizione della "Microsoft Embedded Conference" che è ufficialmente diventata da un anno "MEC Internet of Things Conference", una giornata completamente gratuita dedicata alle tecnologie embedded ed IoT nel mondo Microsoft.

L'evento è gratuito ma è necessario registrarsi:

Orario: 9:00 – 9:30

Registrazione

Orario: 9:30 – 9:40

Keynote

Orario: 09:40 - 10:30

Microsoft & IoT

Le tecnologie per realizzare scenari IoT sono molte, sia dal punto di vista "Internet" sia dal punto di vista "Things". In questa sessione vedremo una panoramica della value proposition di Microsoft, con particolare focus sui servizi cloud: Azure IoT Hub e Stream Analytics, ma anche Power Bi per la presentazione dei dati. Si sfrutterà una semplice demo per spiegare come collegare i diversi servizi allo scopo di ottenere un semplice scenario end to end.

Speaker Erica Barone

Orario: 10:30 - 11:20

Customize and Control Connected Devices

Customize and Control Connected Devices Avere una casa piena di serrature, luci, elettrodomestici e termostati in grado di comunicare tra loro e il cloud è fondamentale per ottenere valore dai dati acquisti. Sorge però un problema: a meno che tutti i device/sensori/gateway provengono dalla stessa società non è possibile farli parlare tra loro. AllJoyn è un framework open source che abilita l'interoperabilità tra dispositivi e applicazioni indipendentemente dal loro brand, categoria, trasporto, sistema operativo e senza la necessità del cloud. In questa sessione verranno illustrati i concetti fondamentali di questo framework, la sua implementazione all'interno di Windows 10, le relative API di utilizzo ed un esempio "live" su un device IoT.

Speaker Mirco Vanini

Orario: 11:20 - 11:50

Intervallo

Orario: 11:50 - 12:00

Sponsor

Orario: 12:00 - 13:00

mBed 3.0 - La piattaforma IoT embedded di ARM

mBed OS è il sistema operativo open source specificamente progettato da ARM per le "cose" dell'Internet delle Cose. Il focus di riferimento è quello dei microcontrollori basati su core ARM Cortex-M, ossia il 99.99% di quelli attualmente utilizzati in questo scenario. Ci sono quindi tutti gli elementi affinché questo stack tecnologico lasci un segno indelebile nel mondo di chi progetterà e svilupperà progetti IoT nei prossimi 10 anni.

Speaker Lorenzo Maiorfi

Orario: 13:00 - 14:00

Pranzo

Orario: 14:00 - 15:30

Introduzione alla VR e interazioni naturali

In questa sessione avremo una breve introduzione alla Realtà Virtuale e tecnologie relative (Oculus Rift, Samsung Gear VR, Google Cardboard, HTC Vive, etc.), vedremo come si sviluppa per VR usando Unity 3D, e quali sono i principali problemi e sfide della VR. In seguito, andremo un po' più in dettaglio sul problema della locomozione in VR e sulle interazioni naturali, dimenticando gamepad/keyboard/mouse e introducendo possibili soluzioni per usare corpo/mani/piedi, soffermandoci in particolare sulla soluzione ImmotionAR ImmotionRoom, con una piccola demo dal vivo.

Speaker Beppe Platania Gianni Rosa Gallina

Orario: 15:30 - 15:40

Intervallo

Orario: 15:40 - 15:50

Sponsor

Orario: 15:50 - 16:40

AgileIoT: Agile meets Internet of Things

In questo talk andremo a scoprire AgileIoT, la nuova metodologia Agile dedicata al mondo dell'Internet of Things. Non è infatti possibile affrontare la governance e lo sviluppo di una nuova soluzione IoT prendendo in prestito approcci del mondo del software, dell’hardware o del Cloud, e considerando il tutto in modo disgiunto. Bisogna, invece, ragionare in modo olistico in funzione di quelli che sono i due elementi portanti dell’Internet of Things: gli Smart Things (“T”) connessi e gestiti dal Cloud (“I”, Internet).

Speaker Felice Pescatore Paolo Patierno

Orario: 16:40 - 17:00

Chiusura

Speaker